CABOLO.IT /blog /
QUESTO ARTICOLO

Che cosa é l’ux, user experience design

Scopri che cosa è l'user experience design e come attuarlo nel modo giusto. Può darti grossi vantaggi e grande soddisfazione ai tuoi utenti e clienti.

Leggi questo post 👇
IN QUESTA PAGINA TROVI:

Che cosa è l'user experience design? In questo breve articolo proviamo a spiegarlo e mettere in risalto la sua importanza.

Che cosa è l'user experience design? In questo breve articolo proviamo a spiegarlo e mettere in risalto la sua importanza.
L'user experience design o anche UXD o UX, è la sommatoria delle emozioni, di percezioni e reazioni che un utente prova a contatto con un prodotto o servizio.

Questo studio si può eseguire sia che l'utente stia provando un automobile sia che sia alle prese con l'acquisto di un prodotto online in un e-commerce. E noi nello specifico ci soffermeremo a parlare di quest ultimo caso.

Il successo di un prodotto o di un servizio ovviamente dipende dal nostro grado di soddisfazione nell'interazione con essi. Se la nostra esperienza è positiva è probabile che questo prodotto o servizio abbia successo. Se è negativa forse sarà meglio rivedere qualcosa.

Il termine è stato introdotto da Donald Norman per indicare, nell’ideazione dei siti web, l’area di sovrapposizione tra le varie parti in gioco: marketing, comunicazione, branding, design e usabilità ma, nonostante se ne parli dalla metà degli anni Novanta, ancora oggi viene spesso equivocato con il concetto di Web Usability che, al contrario, è soltanto una delle branche che compongono la UX.

La UX quindi è una materia multidisciplinare e può essere ritrovata in qualsiasi ambito ci sia uno scambio tra utenti e servizi o prodotti.

Che cosa è l'user experience
Uno schema delle varie materie dell'UX tratto dal libro Web Usability di Jacopo Pasquini e Simone Giomi

Perche l'User Experience, quali sono i vantaggi

Un sito che tiene conto delle esigenze dei propri utenti è un sito che ha maggiora probabilità di successo perchè un sito disegnato sulle loro esigenze, pronto ad offrire ciò di cui loro hanno bisogno. Se un sito è in target con le esigenze di un utente ed è di facile accesso permette di raggiungere l'obiettivo prefissato che in qualunque modo si attui è pur sempre quello di soddisfare l'esigenza dell'utente. Il sito web è un luogo di scambio, di interazione. E' soprattutto condivisione. E se non basiamo la nostra struttura del sito su questo commettiamo un grande errore.

Per esperienza l'errore più grande che vedo commettere a molti clienti è che questi fanno il sito per se stessi, ragionando molto di più su come vogliono apparire piuttosto che su come soddisfare i bisogni dei loro potenziali clienti. D'altronde viviamo in un'epoca altamente legata all'immagine e all'idea degli altri che spesso dimentichiamo il perchè delle cose. In questo senso la regola principale è la risposta alla domanda: sto creando valore? Sto dando qualcosa di utile ai miei utenti? Se la risposta è si siamo su una buona strada e la ux ci può aiutare a modellare questo obiettivo. Se la risposta è no ... meglio non averlo un sito internet.

Purtroppo molti siti internet presentano molti errori, seppur risolvibili, di usability. Spesso mancano di informazioni utili, a volte sono difficili da navigare, altre volte troppo incentrati sul design. L’interfaccia grafica è, infatti, lo strumento che mette in contatto l’utente con il sistema; ma da sola, per quanto esteticamente piacevole (o, se preferite, visually appealing), non può garantire il successo online. Anzi spesso siti molto attraenti, dal design d'avanguardia sono difficili da navigare e poco utili. Soprattutto considerando che la maggior parte di noi usa degli smartphone per accedere ad internet.

Qui infatti entra un ulteriore fattore, non solo il tipo di utente che vede il mio sito internet ma anche il contesto in cui lo vede.

Facciamo un esempio. Se pubblicizzo una campagna su Facebook che rimanda ad una landing page per la lead generation, alle 18:00 nella zona di Milano, probabilmente molta gente sarà in metropolitana e vedrà il dispositivo da smartphone con la coda dell'occhio perchè sovrastimolata da altri 1000 stimoli del contesto. In questo caso dovrò creare una pagina molto veloce, che va dritta al sodo e che mi permetta di ottenere subito un contatto. Identificare l'utente e lo scenario in cui opera partendo dal nostro obiettivo in questo caso diventa essenziale. Non potrò mai pretendere di conquistare il mio cliente con un design che richiede 10 secondi di apertura o con un menù poco chiaro. Se le informazioni non mi arrivano subito torno indietro e cerco qualcos' altro.

È finita l’epoca in cui la competizione dei siti web e degli applicativi software si giocava sulla numerosità delle feature. L’asticella ora è più alta: vince chi ha una User Experience migliore degli altri.

Giacomo ‘Peldi’ Guilizzoni Founder & CEO Balsamiq Mockups www.balsamiq.com

La User Experience design all'interno di un sito web

 Sostanzialmente si può suddividere il processo di UX Design in 3 fasi (tratto da Web Usability - Jacopo Pasquini e Simone Giomi) che sono:

Ricerca/ analisi: 

Una fase esplorativa in cui si cerca di capire chi sono gli utenti e quali sono i loro bisogni. Solitamente si eseguono interviste, questionari, sondaggi. In quest fase inoltre si individuano le migliori prariche concorrenti e gli obiettivi.

Progettazione

In questa fase si progetta (il sito nel nostro caso) attraverso diverse tecniche, sitemaps, wirefram, card sorting, user personas, mockup.

Valutazione

Ultima fase in cui si esegue il test osservando le interazioni di utenti reali con il nostro prodotto. Oggi per il mondo del web esistono diversi servizi che offrono delle video riprese per monitorare l'utilizzo di un sito web da parte di utenti esterni. In genere sono in lingua inglese per cui possono essere utili in alcuni casi. In altri possono essere utilissimi i servizi di Heatmap (mappe di calore) che forniscono un sacco di informazioni approfondite sull'utilizzo del sito da parte degli utenti. Noi usiamo Hotjar con grande soddisfazione.

“Le esperienze che viviamo tutti i giorni sono tra gli elementi più importanti della nostra vita. Viverle e ricordarle determina le nostre emozioni, le nostre aspettative e il modo in cui ci comportiamo. Questo assunto è stato studiato negli ultimi anni dalla psicologia comportamentale.” 

Daniel Kahneman, Nobel per l’Economia 2002.

Libri sull'Ux Design per approfondire

Ci sono per lo più testi americani che trattano l'argomenti. Ma ve ne elenco alcuni che sono assolutamente da leggere per avvicinarsi al mondo dell'user experience

  • Don't make me think - Steve Krug | Un libro straordinario che con semplicità arriva al punto delle principali questioni in termini di usabilità e ux design. Una vera e propria bibbia da leggere e rileggere.
  • La caffettiera del masochista -  Donald A. Norman | Libro che parla di user experience in generale, soprattutto in riferimento al design. Serve soprattutto per avere un mindset da ux designer.
  • Usabilità. Individuare e risolvere i problemi - Steve Krug | Illustrazioni e il suo tipico umorismo per il seguito di don't make me think
  • Web Usability - Jacopo Pasquini e Simone Giomi | User Experience e usabilità sotto la lente di ingrandimento. Libro scritto molto bene da cui tra l'altro questo articolo prende ispirazione.

Questo era per concludere una prima parte di questo blog dedicato principalmente all'user experience. Voi utilizzate questi processi nella realizzazione di un sito internet? Quali difficoltà trovate? Quali testi consigliate?

UN'ALTRA PAGINA CHE POTREBBE INTERESSARTI
Altri articoli del blog di Cabolo→
ABOUT
Aleksandar Dobrohotov
Ux Designer, Web Designer

Mi chiamo Aleksandar Dobrohotov, di mestiere faccio il Web Designer. Aiuto i professionisti e le piccole imprese a realizzare siti web e a farli funzionare. 

Nel mentre offro consulenza e spiego i principi di user experience, seo e Web Marketing

Scopri di più 😎
HAI BISOGNO DI UN SITO WEB ?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Compilando questo form accetti la nostra privacy policy e cookie policy.
Thank you! Your submission has been received!
Oops! Something went wrong while submitting the form.
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Hai bisogno di un sito web?
Richiedi una consulenza gratuita.

Ti informiamo che i dati che forniari qui saranno trattati esclusivamente ai fini di stipulazione di preventivo da parte di Cabolo di Aleksandar Dobrohotov. Il conferimento dei dati è facoltativo; in mancanza, tuttavia, non potremo valutare la tua richiesta. In ogni caso il trattamento verrà effettuato adottando misure di sicurezza idonee nel rispetto del Regolamento 679/2016 (“GDPR”). I tuoi dati verranno archiviati in un data base ospitato su un servizio i-cloud situato in un paese. Il titolare del trattamento è Cabolo di Aleksandar Dobrohotov, Via Notar Latea 56a, Corato (BA) - mail hello@cabolo.it Contattando il titolare hai diritto a richiedere l’accesso ai Tuoi dati, la rettifica o la cancellazione degli stessi, la limitazione del trattamento o la possibilità di opporsi al trattamento, la portabilità dei dati, di revocare il consenso al trattamento facendo valere questi e gli altri diritti previsti dal GDPR.
Thank you! Your submission has been received!
Oops! Something went wrong while submitting the form.
Compilando questo form accetti la nostra privacy policy e cookie policy.